Adobe, nuovi update per player video nonostante rifiuto Apple

lunedì 15 febbraio 2010 11:03
 

BARCELONA (Reuters) - Adobe ha annunciato miglioramenti per il suo popolare Flash video player, per consentire di godere al meglio dei video sui dispositivi mobili, e ha fatto sapere anche che supporterà la piattaforma Android di Google.

Adobe, che proprio grazie al software Flash ha consentito la nascita di Youtube, ritiene che anche Apple, alla fine, cederà alla pressione del mercato e inserirà Flash sia sull'iPhone che sui suoi nuovi tablet pc iPad.

Adobe sta cercando di tenere il ritmo di crescita di smartphone, netbook e tablet pc, tutti dotati di specifiche peculiari, e ha anche creato un'alleanza di aziende leader del settore per far sì che le specifiche dei navigatori web siano costanti in tutti i dispositivi.

La situazione, però, si è ulteriormente complicata con la decisione di Apple, Nokia e Vodafone di sviluppare i loro negozi di applicazioni software, aprendo canali di distribuzione proprietari.

David Wadhwani, che gestisce la divisione Adobe Platform, ha fatto sapere che sono già state pubblicate delle applicazioni che permettono di convertire Flash in una versione utilizzabile su iPhone.

"Noi crediamo che la versione open sia quella che alla fine prevarrà, ma siamo agnostici da questo punto di vista", ha detto Wadhwani a Reuters. "Alla fine sarà l'utente a decidere".

Apple, fino a questo momento, si è rifiutata di utilizzare il software Flash, definendolo "buggy", ritenendolo perciò responsabile di alcune disfunzioni sui computer Mac, nonostante Flash sia presente sui dispositivi di altre centinaia di produttori.

"Flash non contiene alcun bug, per cui respingiamo questa accusa", ha detto Wadhwani, sottolineando come Apple produca guadagni quando gli utenti comprano nel suo App Store, ma non quando accedono a qualche contenuto solo utilizzando il loro motore di ricerca.

"Apple vorrebbe spostare alcuni contenuti fuori dal Web e all'interno dei suoi App Store, dove sarebbe in grado di monetizzarli". I contenuti a cui si riferisce Wadhwani sono soprattutto le applicazioni multimediali, che contengono un mix di grafiche, foto e video.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Bruce Chizen, amministratore delegato di Adobe Systems, in una foto d'archivio. REUTERS/Kimberly White</p>