Disney e Google in società cinese di contenuti digitali sui bus

lunedì 8 febbraio 2010 12:23
 

HONG KONG/SHANGHAI (Reuters) - Un consorzio guidato da Walt Disney Co è in trattative avanzate per comprare la più grande azienda cinese di contenuti e pubblicità digitali su autobus, un accordo che potrebbe offrire al colosso americano del divertimento una nuova piattaforma per promuovere Topolino in Cina.

Lo hanno riferito tre fonti a Reuters.

Google, numero uno al mondo nella ricerca su Internet, che ha minacciato di lasciare la Cina il mese scorso a causa della censura e di gravi intrusioni di hacker, fa parte degli investitori del consorzio guidato da Disney, hanno detto le fonti.

Il consorzio prevede di acquistare quote fra 30 e 40% di Bus Online per oltre 100 milioni di dollari, hanno detto le fonti.

"Disney vuol essere partner strategico non solo investitore finanziario in Bus Online, visto che Disney sta per fare molte cose in Cina, ad esempio un parco a tema da aprire a Shanghai", ha detto una delle fonti.

In novembre, Disney ha compiuto un passo importante per la realizzazione di uno dei suoi parchi a Shanghai, progresso sostanziale per le società di divertimento occidentali per riuscire a penetrare nel difficile mercato cinese.

Bus Online è la prima società cinese di contenuti e pubblicità digitali su autobus, con circa 46,07 milioni di dollari di profitti nel 2009.

E' anche partner esclusiva della tv di Stato Cctv e dell'agenzia di stampa ufficiale Xinhua per contenuti e pubblicità sugli autobus.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La sede cinese di Google. REUTERS/Jason Lee(CHINA - Tags: BUSINESS POLITICS SCI TECH)</p>