Web, studio: adolescenti Usa perdono interesse per i blog

venerdì 5 febbraio 2010 08:54
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il blogging da parte di adolescenti e giovani adulti si è dimezzato negli ultimi tre anni, a favore di siti di social network come Facebook.

E' quanto rivela uno studio presentato questa settimana da Pew Internet e American Life, che ha inoltre messo in luce che meno di un adolescente su dieci usa Twitter, nonostante la grande popolarità del sito di micro-blogging.

Secondo lo studio, solo il 14% dei teenager che usano Internet dice di tenere un blog, rispetto al picco del 28% registrato nel 2006, e solo l'8% usa Twitter.

"E' un po' una sorpresa, anche se ci sono spiegazioni dato lo stato del panorama tecnologico", ha detto a Reuters Aaron Smith, ricercatore di Pew.

Smith dice che gli autori della ricerca attribuiscono il calo nel blogging all'esplosione dei siti di social network. Stando allo studio, il 73% degli adolescenti che sono online usano questi siti.

Il ricercatore cita anche i cellulari: la maggior parte delle comunicazioni tra ragazzi ora avviene infatti grazie ad apparecchi di telefonia mobile.

Secondo Smith, i giovani potrebbero non usare molto Twitter perché non vogliono esporre i propri pensieri su un forum pubblico quando possono piuttosto postarli su una pagina Facebook.

Il blogging tra gli adulti si mantiene stabile dal 2005, però ha registrato un calo tra i 18enni-29enni e un aumento fra chi ha più di 30 anni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una utente usa il Blackberry per preparare un messaggi da mandare su un blog. REUTERS/Jason Reed</p>