Sony Pictures lascerà a casa 450 lavoratori

martedì 2 febbraio 2010 08:35
 

LOS ANGELES (Reuters) - Sony Pictures progetta di lasciare a casa 450 impiegati - il 6,5% della sua forza lavoro - nelle prossime settimane a causa di una serie di fattori tra cui il calo di vendite di dvd e la pirateria online.

Sony Pictures Entertainment, divisione di Sony, ha detto che la maggior parte delle notifiche di licenziamento verranno completate entro la prima settimana di marzo.

Oltre la metà dei licenziamenti interesseranno l'home entertainment e il gruppo information technology, fa sapere la società.

"Stiamo vivendo un momento difficile, e i prossimi due mesi metteranno tutti alla prova", ha detto in un video messaggio agli impiegati Amy Pascal, copresidente di Sony Pictures Entertainment.

Sony Pictures ha detto inoltre di voler chiudere 100 posizioni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Uno stand di Sony REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>