Chip, Sia: a dicembre vendite globali in calo dell'1,2% su mese

lunedì 1 febbraio 2010 15:45
 

(Reuters) - Le vendite globali di semiconduttori sono scese a dicembre dell'1,2% rispetto a novembre, ma sono aumentate del 29% rispetto allo stesso periodo del 2008, spinte dalla domanda di pc, cellulari e altri dispositivi elettronici.

Lo ha reso noto la Semiconductor Industry Association, che ha detto di aspettarsi un rialzo delle vendite di pc e cellulari -- nei quali trova impiego il 60% di tutti i chip prodotti -- tra il 13% e il 19% nel 2010.

"Gli effetti della ripresa stanno interessando anche le aziende, e siamo convinti che il trend continuerà", ha spiegato in una nota George Scalise, presidente della Sia.

Nel 2009 le vendite globali sono scese del 9% rispetto al 2008 a 226,3 miliardi di dollari, ma sono state migliori rispetto alle attese della Sia, che ne aveva previste per 219,7 miliardi.

Tra i maggiori produttori mondiali di chip ci sono Intel, Advanced Micro Devices, Asml, Texas Instruments, National Semiconductor, Nvidia, Taiwan Semiconductor Manufacturing e Samsung Electronics.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Alcuni chip fotografati insieme ad altri componenti elettronici. REUTERS/Toru Hanai (JAPAN)</p>