Cina, joint venture Pearson-Nokia per corsi di lingua inglese

lunedì 1 febbraio 2010 10:58
 

LONDRA (Reuters) - Il gruppo editoriale Pearson e il produttore di cellulari Nokia hanno creato una joint venture per distribuire materiali per imparare l'inglese agli utenti cinesi. Lo hanno annunciato oggi le due aziende.

La Cina, che ha il maggior numero di "studenti" di inglese del mondo, rappresenta un mercato sempre più importante per il gruppo britannico Pearson, leader nel mercato delle pubblicazioni formative, e proprietario del Financial Times e della casa editrice Penguin.

Lo scorso anno, il gruppo Pearson ha comprato il Wall Street English per 145 milioni di dollari, facendolo diventare leader nel mercato dei corsi di lingua inglese in Cina.

La nuova joint venture, che si chiamerà Beijing Mobiledu Technologies, si basa su un sistema che Nokia ha approntato nel 2007, e dal quale gli utenti possono accedere ad una serie di contenuti provenienti da più editori. Il sistema Nokia ha, fino ad ora, raggiunto le 20 milioni di sottoscrizioni e 1,5 milioni di utenti attivi ogni mese.

I consumatori, per altro, possono utilizzare l'applicazione sia scaricandola sui nuovi dispositivi Nokia, sia accedendo al sito web.

I telefoni cellulari sono ormai diventati cruciali, in Cina, per l'accesso alle informazioni, dal momento che gli utenti hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 720 milioni, il doppio rispetto a coloro che utilizzano Internet.

Nokia, il più importante produttore di dispositivi mobili al mondo, ha venduto quasi 18 milioni di cellulari in Cina nell'ultimo trimestre, il 36% in più rispetto allo scorso anno.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un telefonino Nokia. REUTERS/Fabrizio Bensch</p>