Mosca, mette su YouTube prove corruzione forze ordine: arrestato

venerdì 22 gennaio 2010 15:52
 

MOSCA (Reuters) - Un ex agente di polizia è stato arrestato oggi in Russia per aver postato su YouTube un video contenente prove della corruzione diffusa tra le forze dell'ordine, dicono gli investigatori.

L'ex maggiore di polizia Alexei Dymovsky è diventato un personaggio molto noto dopo l'appello rivolto al primo ministro Vladimir Putin a combattere la corruzione delle forze di polizia.

Dymovsky è stato arrestato con le accuse di frode e di abuso di potere, dice un comunicato del procuratore generale della commissione investigativa. Potrebbe essere condannato a dieci anni di carcere se le accuse dovessero trovare riscontro, dice l'agenzia stampa statale Ria.

Dymovsky aveva in precedenza dichiarato che le accuse sono state inventate.

"Vogliono vendicarsi e farmi stare zitto", aveva detto a Reuters in dicembre quando le accuse vennero rese pubbliche. Oggi non ha risposto al telefono.

La corruzione è un fenomeno endemico della società russa, diversi sondaggi internazionali hanno relegato lo Stato ex sovietico ai primi posti della classifica dei Paesi più corrotti al mondo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Alexei Dymovsky in una foto d'archivio. REUTERS/Eduard Korniyenko</p>