Fujitsu sceglie un nuovo capo per colmare vuoto di comando

venerdì 22 gennaio 2010 11:20
 

TOKYO (Reuters) - Fujitsu, la più grande azienda giapponese di informatica, ha nominato presidente il proprio capo dell'attività prodotti di sistema, dopo mesi di stallo che hanno paralizzato la ristrutturazione.

Masami Yamamoto, al momento vicepresidente, prenderà il comando dell'azienda a partire da aprile, ha annunciato oggi Fujitsu.

Gli analisti ritengono che Fujitsu abbia bisogno di tagliare ulteriormente i costi se vuole tenere il passo di colossi come Ibm, Hewlett-Packard e Dell. Fujitsu, malgrado gli sforzi di espandersi all'estero nei servizi informatici in outsourcing, resta frenata da un mercato debole in Giappone.

"Voglio fare di Fujitsu un'azienda hi tech davvero globale", ha detto il manager ai giornalisti nel corso di una conferenza stampa in cui non ha fornito particolari, dicendo che prima deve studiare meglio la situazione.

Il presidente Michiyoshi Mazuka ha guidato Fujitsu da quando l'ex presidente Kuniaki Nozoe si è dimesso all'improvviso lo scorso settembre, per motivi di salute.

Il suo ruolo provvisorio ha impedito a Mazuka un'azione efficace nel taglio dei costi o nel perseguire fusioni per potenziare le vendite di servizi hi tech, hanno detto dirigenti dell'azienda e banchieri.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Alti dirigenti di Microsoft, Nec, Fujitsu. Masami Yamamoto &egrave; il secondo da destra. Foto d'archivio. REUTERS/Kimimasa Mayama</p>