New York Times a pagamento sul Web dal 2011

mercoledì 20 gennaio 2010 16:09
 

NEW YORK (Reuters) - Il New York Times inizierà a far pagare per gli articoli sul proprio sito Web dal prossimo anno, in uno dei più grossi sforzi del giornale di trovare nuove entrate e combattere il declino della circolazione della carta stampata e della pubblicità, che ha danneggiato gravemente l'editoria.

New York Times Co, che possiede il quotidiano, ha detto che il progetto sarà costruito intorno a un modello che prevede il pagamento dei lettori per l'accesso al sito dopo la visione di un certo numero di articoli in un mese. Gli abbonati alla versione cartacea del New York Times continueranno ad avere accesso gratuito al NYTimes.com.

"Questo processo di ripensamento del nostro modello di business è stato guidato anche dal nostro desiderio di ottenere entrate addizionali che ci renderenno meno suscettibili agli inevitabili cicli economici", ha spiegato in una nota l'ad Janet Robinson.

L'annuncio conferma le notizie degli ultimi giorni che davano per imminente il New York Times a pagamento sul Web.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Logo del New York Times in una strada trafficata di New York. Foto d'immagine. REUTERS/Joel Boh</p>