Asia, produttori schermi pronti a un semestre di ripresa

martedì 19 gennaio 2010 11:04
 

SEOUL (Reuters) - I principali produttori di schermi a cristalli liquidi in Corea del Sud e a Taiwan si preparano ad una semestre di forte ripresa quest'anno sulla base di una crescente domanda di schermi piatti per tv, ma l'ultimo trimestre 2009 sarà probabilmente contraddistinto da una debolezza stagionale ed una forte valuta.

L'industria degli schermi a cristalli liquidi si sta riprendendo da una depressione lo scorso anno grazie alla diffusione di acquisti di televisori in Cina e ad una carenza di prodotti di vetro che ha bloccato i prezzi degli schermi.

Le previsioni sono rosee per i prossimi trimestri mentre cresce la domanda in Cina per schermi usati per televisori, che sta spingendo il settore alla ripresa molto prima delle aspettative.

"Stiamo andando verso una stagione di forti vendite in Cina, a partire dalle feste del Nuovo Capodanno Lunare...", dice l'analista di Mirae Asset Securities Lee Hak-moo.

"Ci sono anche Super Bowl, Olimpiadi Invernali e Coppa del Mondo nei prossimi mesi. Questi eventi sportivi possono rafforzare la domanda di televisori potenziando la prima metà dell'anno".

DisplaySearch ha di recente aggiornato la sua previsione di produzione globale di Lcd per televisori nel 2010 a 171 milioni di pezzi, il 22% di incremento rispetto alle stime 2009.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un'immagine di alcuni televisori Lcd in un negozio di elettronica di Seul. REUTERS/Choi Bu-Seok</p>