Sisma Haiti, sito Croce Rossa aiuta gli haitiani a rintracciarsi

giovedì 14 gennaio 2010 13:13
 

GINEVRA (Reuters) - Centinaia di haitiani stanno cercando di mettersi in contatto utilizzando il sito web creato per gestire le emergenze legate al devastante terremoto, dice oggi il Comitato Internazionale della Croce Rossa (Cicr).

Circa 1.360 haitiani, prevalentemente dagli Stati Uniti e dal Canada, si sono in poche ore registrati sul sito www.icrc.org/familylinks per cercare i parenti, ha detto il portavoce Marcal Izard.

"Ci sono anche 148 haitiani che si sono registrati da Haiti e che, quindi, hanno segnalato di non essere morti", spiega Izard a Reuters. "I social network, tra cui Facebook, hanno aiutato molto visualizzando collegamenti al nostro sito".

Molte linee telefoniche sono state tagliate, rendendo ancora più difficile la ricerca dei parenti residenti all'estero.

Secondo il Cicr il sito web sarà uno "strumento cruciale" per chiarire la sorte dei dispersi.

"Ad Haiti stiamo anche raccogliendo le richieste delle persone che, ammassate nelle strade, non hanno accesso ad Internet. Riporteremo le loro richieste sul sito web", ha detto Izard.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Padre con figlio in una fotografia scattata a Port-au-Prince dopo il terremoto. REUTERS/Matt Marek</p>