Cina, industria videogiochi tocca quasi 4 mld dollari nel 2009

lunedì 11 gennaio 2010 10:34
 

SHANGHAI (Reuters) - L'industria dei videogiochi cinese ha mostrato nel 2009 una crescita del 30,2% raggiungendo quota 3,97 mld di dollari ma mostrando un tasso di espansione minore rispetto al 2008.

Lo ha riferito iResearch.

I principali operatori del settore, per quota di mercato, sono stati Tencent Holdings, Shanda Games e NetEase.com, ha fatto sapere la società con sede a Pechino.

Il numero di giocatori attivi on line ha raggiunto una cifra compresa tra i 60 e i 70 milioni nel 2009, circa un quinto dell'intera popolazione cinese che naviga sul web.

Le entrate relative ai giochi online cinesi dovrebbero più che raddoppiare nei prossimi tre anni, dal momento che le aziende possono sfruttare la sempre crescente penetrazione di internet nella società.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Persone giocano online in un internet cafe di Shanghai. Foto d'archivio. REUTERS/ Nir Elias</p>