Google sta diventando "monopolio gigante", dice ministro tedesco

sabato 9 gennaio 2010 18:20
 

BERLINO (Reuters) - Il motore di ricerca Google sta diventando un "monopolio gigantesco" come Microsoft e rischia un'azione legale se non sarà più trasparente. Lo ha detto oggi il ministro della Giustizia tedesco.

In un'intervista al settimanale Der Spiegel, Sabine Leutheusser-Schnarrenberger ha detto di essere preoccupata per il fatto che la compagnia sta assumendo troppo potere e troppe informazioni sui cittadini attraverso programmi come Google Earth e Google Books.

"Quello che sta prendendo forma su ampia scala è un monopolio gigantesco, simile a Microsoft", ha detto il ministro.

"La mia risposta iniziale non è di vietare o fermare qualcosa. Ma voglio che ci sia più trasparenza e la sicurezza che gli utenti sappiano cosa sta succedendo coi loro dati", ha spiegato.

"Credo che le società abbiano un obbligo, e un sacco di cose dovrebbero essere migliorate. Se non accade presto potremmo dover agire sul piano legislativo".

Un portavoce di Google in Germania ha detto che offrire completa trasparenza agli utenti è centrale nell'operato della società, che lavora costantemente per migliorare in questo campo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un'impiegata dell'ufficio di Zurigo della Google. REUTERS/Christian Hartmann</p>