8 gennaio 2010 / 10:46 / 8 anni fa

Tablet? Slate? Emergono nuovi dispositivi in attesa di Apple

<p>Una visitatrice in uno stand della fiera delle'elttronica Ces (International Consumer Electronics Show) a Las Vegas.Mario Anzuoni (UNITED STATES - Tags: BUSINESS SCI TECH IMAGES OF THE DAY)</p>

LAS VEGAS (Reuters) - Chiamateli "slate" o "tablet", ma il mondo della tecnologia è stato improvvisamente inondato da una nuova categoria di dispositivi mobili che cercano di rubare la scena all'atteso lancio di Apple previsto per fine mese.

Hewlett-Packard, Microsoft, Dell, Motorola e Lenovo Group sono tra le società che stanno presentando questi dispositivi multimediali, piccoli e touchscreen al Consumer Electronics Show di Las Vegas questa settimana.

La fiera è stata inondata di prototipi di ogni tipo di misura, mentre le aziende cercano di testare un mercato ancora ignoto. Con questi gadget wireless si possono scaricare video, musica, navigare sul web e giocare con i videogame, nella speranza di conquistare i consumatori colmando la distanza tra gli smartphone e i laptop.

Tutti puntano ad attirare l'attenzione prima dell'atteso annuncio di Apple di un tablet pc da 10-11 pollici alla fine di gennaio, che potrebbe ridefinire la categoria, così come l'iPhone ha fatto per i telefoni.

Alcuni analisti temono però che i consumatori possano non venire conquistati dai tablet, visto che il mercato è già affollato di netbook, e-reader, smartphone e laptop di ogni genere.

TABLET CONTRO SLATE

La distinzione tra slate e tablet a questo punto sembra semantica.

Motorola sta pensando di lanciare tablet e ha presentato un prototipo con schermo da 7-pollici, sistema operativo Android di Google e chip di Nvidia che potrebbe essere commercializzato entro il quarto trimestre ad un prezzo di circa 300 euro.

Dell ha annunciato che potrebbe lanciare quest'anno uno slate da 5 pollici, simile ad un grosso smartphone e che sta studiando un certo numero di schermi di varie misure.

"Ci saranno tablet di ogni forma e tipo", spiega Jen-Hsun Huang, AD di Nvidia, i cui chip per la grafica si trovano in molti gadget multimediali.

Huang ha aggiunto che un certo numero di dispositivi con il chip Tegra di Nvidia stanno per uscire e che definito il 2010 l'inizio di una "tablet revolution."

L'analista di Thomas Weisel Partners, Doug Reid, stima il mercato hardware dei tablet nel 2010 tra i 3,5 e i 5,3 miliardi di dollari, per arrivare a 30 miliardi di dollari entro il 2014, guidato da Apple. Per Reid però che i tablet potrebbero cannibalizzare le vendite di netbook e laptop.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below