Itc indaga su accuse a Rim di violazione brevetti

mercoledì 30 dicembre 2009 17:01
 

WASHINGTON (Reuters) - L'International Trade Commission ha annunciato che indagherà sulle accuse mosse da Prism Technologies al produttore di BlackBerry Research in Motion per violazione dei suoi brevetti.

Prism Technologies, presentata dal suo sito web di una pagina come società di "Internet Security Technology Management and Licensing," accusa Rim di aver violato suoi brevetti riguardanti sistemi di autenticazione.

Edward Snyder, analista di Charter Equity Research, ha detto che i titoli di Rim non hanno subito contraccolpi all'annuncio della causa intentata da Prism perché gli investitori si preoccupano per inchieste di risarcimento solo se la società è a corto di liquidi.

"Le probabilità che (Prism) prevalga sono limitate. E anche se succedesse, l'impatto probabile sui titoli sarebbe minore", ha detto l'analista.

La casa produttrice del celebre BlackBerry ha affrontato diverse battaglie legali sui brevetti nel corso degli ultimi anni.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia