Videogame, negli Usa vendite in calo del 7,6% a novembre

venerdì 11 dicembre 2009 09:01
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le vendite nel settore dei videogiochi negli Stati Uniti sono calate del 7,6% a novembre, attestandosi a 2,7 miliardi di dollari, mentre entra nel vivo la stagione natalizia. Lo ha reso noto ieri il gruppo di ricerca Npd.

Le vendite dell'hardware sono scese del 13,4%, mentre quelle del software del 3,1%. I risultati sono peggiori di quanto si attendevano alcuni analisti.

"Non è un buon inizio per la stagione natalizia", ha commentato Jesse Divnich, analista di Eedar.

Nel dato sono comprese anche le vendite del Black Friday, il venerdì dopo il weekend del Ringraziamento che per tradizione segna l'inizio dello shopping natalizio.

Il settore è in crisi nonostante i recenti tagli sul prezzo di tutte le console più diffuse e il lancio di un titolo di successo come "Call of Duty: Modern Warfare 2" di Activision Blizzard.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Immagine d'archivio di ragazzi che giocano al video game "Call of Duty: Modern Warfare 2". REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES ENTERTAINMENT BUSINESS)</p>