Videogame, Electronic Arts taglia previsioni per il 2009

giovedì 10 dicembre 2009 12:11
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - L'editore di videogame Electronic Arts si aspetta un calo maggiore del previsto nel 2009 per la vendita di pacchetti software a livello globale, mentre il settore chiude un anno difficile.

L'amministratore delegato John Riccitiello prevede che le vendite negli Usa e Europa occidentale calino nel complesso dell'11% rispetto allo scorso anno.

L'editore di successi come "Madden NFL" in precedenza aveva previsto un calo a una sola cifra.

Riccitiello -- parlando alla conferenza degli investitori Ubs a New York -- ha spiegato che le dinamiche dell'industria stanno cambiando con la crescita della distribuzione di giochi digitali, aggiungendo però di non aspettarsi che l'arrendevolezza nelle vendite dei pacchetti software continui.

Riccitiello ha detto di aspettarsi che il gioco di EA "Mass Effect 2", che uscirà il mese prossimo, sarà uno dei "più grossi giochi del 2010".

EA attualmente pubblica oltre 50 titoli, che ha in programma di ridurre a 40 nel prossimo anno fiscale per focalizzarsi sulla qualità.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>John Riccitiello, AD di Electronic Arts, in una foto d'archivio. REUTERS/Brendan McDermid (UNITED STATES BUSINESS)</p>