10 dicembre 2009 / 09:28 / 8 anni fa

Nokia chiude negozi-bandiera negli Usa

<p>Un notebook di Nokia. REUTERS/Bob Strong</p>

HELSINKI (Reuters) - Nokia chiuderà due negozi-bandiera negli Stati Uniti, un mercato sul quale il primo produttore mondiale di cellulari sta lottando per guadagnare terreno.

Nokia ha detto che chiuderà i negozi di New York e Chicago nell‘ambito del rinnovamento della sua strategia commerciale per concentrarsi meglio sulla cooperazione con gli operatori telecom e coi rivenditori.

Migliorare la posizione della società sul mercato Usa è la priorità dell‘amministratore delegato Olli-Pekka Kallasvuo sin dall‘inizio del suo mandato nel 2006.

Da allora, comunque, la fetta di mercato Usa della società si è erosa scendendo al di sotto del 10%. Globalmente, Nokia controlla quasi il 40% del mercato.

Nokia chiuderà anche uno dei suoi store a Londra e un altro a san Paolo. Dopo aver aperto un negozio di rappresentanza a Mosca nel dicembre 2005, la società ne aveva aperti altri 11.

“Ciò conferma un cambiamento nella strategia commerciale di Nokia, Non è riuscita replicare il successo di Apple con questo formato di negozio”, ha commentato Ben Wood, direttore delle ricerche per la società britannica di consulenza CCS.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below