Usa, per errore finisce online manuale segreto sicurezza aerea

mercoledì 9 dicembre 2009 09:34
 

WASHINGTON (Reuters) - L'Amministrazione per la Sicurezza del Trasporto Usa (Tsa) ha pubblicato per errore su Internet un documento che conteneva segreti relativi alle pratiche di monitoraggio dei passeggeri aerei. Lo ha scritto oggi il quotidiano statunitense Washington Post.

Il manuale operativo della Tsa, pubblicato nella primavera scorsa su un sito web federale, spiega nei dettagli la regolazione tecnica delle macchine a raggi x e dei detector di esplosivi e altri dettagli relativi allo screening di passeggeri e bagagli, scrive il giornale.

Funzionari della Tsa, citati dal Post, hanno confermato lo sbaglio, ed ex funzionari dell'agenzia e parlamentari critici hanno detto che l'errore svela le pratiche applicate dopo gli attacchi dell'11 settembre e altri successivi incidenti legati alla sicurezza.

"Aumenta il rischio che i terroristi trovino un sistema per aggirare le difese", ha scritto il Post citando le parole di Stewart A. Baker, ex assistente del segretario del Dipartimento di Sicurezza Interna.

Il documento di 93 pagine comprende anche foto di credenziali usate da parlamentari Usa, dipendenti Cia e guardie aeree federali e spiega quando certe armi da fuoco sono permesse oltre i checkpoint, dice ancora il giornale.

Il giornale cita un ex funzionario del Dipartimento di Sicurezza Interna secondo cui l'errore di pubblicazione è più un equivoco di relazioni pubbliche che un rischio alla sicurezza, perché i manuali della Tsa circolano tranquillamente nel mondo dell'aviazione.

Funzionari dell'Amministrazione hanno detto al Post che l'agenzia sta conducendo una verifica sul caso.

"La Tsa ha molti livelli di sicurezza per mantenere in sicurezza il trasporto pubblico e adattarsi costantemente alle minacce. La Tsa confida che le procedure di monitoraggio attualmente utilizzate rimangono forti", ha detto l0agenzia in un comunicato.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Passeggeri in aeroporto. REUTERS/Shannon Stapleton</p>