Usa, verso record acquisti natalizi online nel "Cyber Monday"

martedì 1 dicembre 2009 11:12
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Boom di acquisti online quest'anno in Usa nel "Cyber Monday", il lunedì successivo al Ringraziamento, a partire dal quale i siti di e-commerce propongono offerte natalizie. Secondo gli esperti del settore, potrebbe essere stato stabilito il record.

A beneficiarne maggiormente sono le rivali Amazon.com, leader del settore, e Walmart.com, unità online di Wal-Mart Stores, impegnate nella corsa a chi offre libri, giocattoli e dispositivi elettronici a prezzi più scontati.

"Da una prospettiva di crescita, Walmart potrebbe potenzialmente vincere, ma se parliamo di guadagni riteniamo che trionferà Amazon", spiega Youssef Squali, analista di Jefferies. Secondo lui, Amazon venderà il 30% in più nell'attuale trimestre.

Walmart non diffonde i dati di vendita di Walmart.com, ma Squali stima che si tratti di un giro d'affari tra i due e i tre miliardi di dollari.

Lo shopping online rappresenta ancora una percentuale minima sul totale degli acquisti natalizi, ma si sta diffondendo sempre più. I consumatori a caccia di affari, infatti, affidandosi ai siti possono ad esempio confrontare le offerte per scegliere quella più conveniente.

Secondo la società di Web tracking comScore, ieri potrebbero essere stati spesi online circa 900 milioni di dollari. I dati verranno diffusi domani.

Il termine "Cyber Monday" è stato coniato nel 2005 da Shop.org, divisione online della National Retail Federation.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Una scatola di Amazon.com. REUTERS/Rick Wilking (UNITED STATES)</p>