Tv digitale: Cielo ritarda debutto, attende ok da governo

lunedì 30 novembre 2009 21:02
 

MILANO (Reuters) - La News Corp di Rupert Murdoch, che in Italia controlla la tv satellitare Sky, ha rinviato il lancio previsto per domani di "Cielo", nuovo canale sul digitale terrestre, in attesa dell'autorizzazione da parte del ministero delle Comunicazioni.

Lo annuncia un comunicato di Cielo.

News Corp aveva annunciato nelle settimane scorse il progetto del nuovo canale in chiaro, con una mossa che aumenta la concorrenza con Mediaset, di cui è proprietario il premier Silvio Berlusconi, e Rai [RAI.UL].

"Le trasmissioni non cominceranno il primo dicembre come previsto perché a oggi non è ancora arrivata la necessaria autorizzazione del ministero delle Comunicazioni", ha detto Cielo in un comunicato diffuso via email.

Cielo doveva cominciare a trasmettere domani sulle frequenze digitali del gruppo L'Espresso, controllato da Carlo De Benedetti, storico rivale di Berlusconi.

News Corp domina il mercato italiano della pay-tv attraverso Sky Italia, ma Mediaset ha lanciato la sfida con un'offerta a costo minore sulle frequenze digitali.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia