Nuovo record per l'acceleratore del Cern su test del "Big Bang"

lunedì 30 novembre 2009 12:41
 

By Robert Evans

GINEVRA (Reuters) - L'esperimento per ricreare le condizioni del "Big Bang" al Cern di Ginevra ha permesso oggi di accelerare le particelle ad un livello di energia mai raggiunto finora nell'impianto. Lo ha annunciato il centro di ricerche.

Gli scienziati del Cern, l'Organizzazione europea per la ricerca nucleare, hanno detto che il risultato ottenuto rappresenta una pietra miliare nei test con i quali sperano di svelare entro il prossimo anno i segreti che si celano dietro la creazione dell'universo.

I due fasci di particelle hanno ruotato nell'acceleratore di 27 chilometri, costruito sotto terra tra la Francia e la Svizzera, sprigionando un'energia pari a 1,18 milioni di miliardi di volt elettrici (TeV), ben oltre il precedente massimo -- al di sotto di 1 TeV -- realizzato nell'acceleratore del Laboratorio Fermi degli Usa.

Il risultato del Grande collisore di adroni (Lhc) è stato centrato 10 giorni dopo la ripresa dell'esperimento scientifico, che era stato bloccato da un incidente poco dopo l'inaugurazione nel settembre 2008.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il Cern a Ginevra. REUTERS/Valentin Flauraud</p>