iPhone "craccati" vulnerabili a nuovo virus

lunedì 23 novembre 2009 21:37
 

BOSTON (Reuters) - Alcuni hacker hanno messo in circolazione un virus che attacca gli iPhone della Apple, prendendo segretamente il controllo dei dispositivi quando si connettono a Internet. Lo hanno rivelato alcuni esperti di sicurezza informatica.

Secondo gli analisti che monitorano la diffusione del virus, chiamato Duh Worm ed identificato in Olanda, gli iPhone a rischio sono solo quelli con il "jailbreak", quelli cioè a cui gli utenti hanno disabilitato impostazioni di sicurezza inserite nel contratto di licenza.

Gli hacker -- spiega Graham Cluley, ricercatore di Sophos, società che produce software anti-virus -- stanno cercando di usare il virus per ottenere le password degli account bancari di ignari utenti olandesi. Quando un utente cerca di accedere al sito, Duh Worm reindirizza il browser ad un sito simile controllato dagli hacker.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Il manifesto pubblicitario per l'iPhone. REUTERS/Regis Duvignau (FRANCE BUSINESS)</p>