Top News di Reuters in italiano ora viaggiano anche su Twitter

venerdì 20 novembre 2009 12:35
 

ROMA (Reuters) - Da alcuni giorni, le notizie in italiano della categoria Top News di Reuters sono anche su Twitter, il sito di microblogging divenuto popolare nell'ultimo anno anche per l'uso massiccio che ne hanno fatto gli oppositori iraniani per organizzare le manifestazioni contro i contestati risultati delle elezioni presidenziali.

All'indirizzo www.twitter.com/reuters_italia - visibile per tutti, anche per coloro che non sono utenti registrati - si trovano in tempo reale tutte le top news internazionali e italiane, precedute in alcuni casi da flash di massimo 140 caratteri.

I "tweet" (letteralmente cinguettii) di Reuters Italia - con i link che richiamano poi gli articoli sul sito ufficiale - vanno ad aggiungersi a quelli in altre lingue, soprattutto in inglese, e tematici messi in rete dall'agenzia di stampa, con migliaia di utenti registrati (i cosiddetti "follower").

E' il caso di twitter.com/Reuters, che segnala notizie internazionali; di twitter.com/reutersbr, dove si possono leggere le notizie in portoghese sul Brasile; di twitter.com/Reuters_FluNews, che fornisce aggiornamenti sull'influenza H1N1, o di twitter.com/Reuters_Africa, con tutte le news sul continente africano.

Ma ci sono anche moltissimi utenti che "twittano" a loro volta le notizie di Reuters, segnalando i temi più caldi del momento o gli eventi più curiosi.

Twitter poi offre la possibilità di consultazione via cellulare e smartphone, aumentando l'offerta di informazione e riducendone i tempi.

Twitter, lanciato nel 2006, contava a settembre scorso quasi 21 milioni di visitatori unici, secondo i dati della società ComScore, e 18 milioni di membri, secondo eMarketer. E' il terzo più grande sito di social networking negli Stati Uniti, dopo Facebook e MySpace.

Thomson Reuters è la più grande agenzia stampa e multimedia del mondo.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>La pagina di Twitter aperta su un laptop. REUTERS/Mario Anzuoni</p>