YouTube lancia un canale per il giornalismo diffuso

martedì 17 novembre 2009 09:45
 

LOS ANGELES (Reuters) - Celebrità attente: YouTube sta rendendo ancora più facile per chiunque con un videofonino voglia immortalare il vostri comportamenti, mondani o sensazionali, facendone una notizia.

Il principale strumento di diffusione video online, come informa la rivista Hollywood Reporter, ha lanciato infatti YouTube Direct, dove i responsabili di tv e notiziari online possono ottenere video dai cosiddetti "citizen journalist", protagonisti del giornalismo diffuso.

Non riguarda naturalmente solo le celebrità. Molti notiziari potrebbero voler cercare immagini di disastri, ad esempio, o di diverbi nel corso di riunioni nella sala comunale.

I notiziari che cercano immagini possono annunciarlo in una serie di modi, comprese richieste con video pubblicati su YouTube. Quando un utente di YouTube hanno dei video che pensano possano essere interessanti per i media tradizionali, può essere più facile per giornalisti o produttori contattarli.

"Le testate giornalistiche vogliono sempre verificare i contenuti che utilizzano", dice Steve Grove, responsabile notizia e politica di YouTube. YouTube Direct non è un servizio che produce profitti, per YouTube o i suoi utenti, dice Grove. "E' un incentivo a caricare video di valore per il riconoscimento che si può ottenere da testate giornalistiche", dice.

A testare il nuovo servizio sinora sono stati Huffington Post, National Public Radio, the San Francisco Chronicle ed un paio di stazioni televisive di Boston.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
<p>Un esempio di "citizen-journalists": alcuni abitanti di Baghdad riprendono col telefonino un edificio in fiamme nel centro della citt&agrave;. REUTERS/Omar Obeidi (IRAQ)</p>