Tv digitale, da lunedì parte lo switch-off in Lazio

sabato 14 novembre 2009 12:30
 

ROMA (Reuters) - Ultimo fine settimana di televisione analogica a Roma e in Lazio. Da lunedì a fine mese la regione passa definitivamente al digitale terrestre, con l'esclusione di alcune aree della provincia di Viterbo. Ne dà notizia la Regione in una nota.

Con il passaggio al digitale oltre 4.600.000 cittadini riceveranno il segnale televisivo esclusivamente tramite televisori dotati di un decoder digitale.

Si parte a Roma dove lo switch-off dell'analogico avverrà dal 16 al 18 novembre, per poi allargarsi al resto della regione.

Dal momento del passaggio, anche se si ha già installato in casa un decoder digitale, sarà necessario sintonizzare di nuovo i canali televisivi sul proprio televisore, mentre la vecchia televisione analogica non trasmetterà più alcun programma.

L'assessorato alla Tutela dei consumatori della Regione Lazio ha dato vita a un accordo con gli antennisti per installare impianti a prezzi calmierati, a 35 euro per intervento. Per i cittadini con più di 65 anni e un reddito al di sotto dei 10mila euro (in regola con il pagamento del canone televisivo) è previsto inoltre un contributo pubblico di 50 euro per l'acquisto di un decoder.