E-book, Marvell lancia nuova tecnologia per lettori meno cari

martedì 3 novembre 2009 20:34
 

di Gabriel Madway

SAN FRANCISCO (Reuters) - L'azienda produttrice di chip Marvell Technology Group è entrata prepotentemente nel mercato in rapida crescita dei lettori di libri elettronici annunciando ieri una tecnologia che, dice, consentirà di produrne una nuova generazione con minor dispendio di energia e a un costo più basso.

Marvell ha annunciato di aver lavorato con E Ink, una società che sviluppa una tecnologia di e-paper, per creare un processore applicativo integrato.

I lettori di e-book basati sulla nuova tecnologia dovrebbero arrivare sul mercato nel primo trimestre del 2010.

Tra i primi apparecchi ci saranno il già annunciato enTourage Edge - una combinazione tra l'e-reader e il netbook - il lettore Alex di Spring Design, e un prodotto di Plastic Logic.

La piattaforma di Marvell è basata sulla nuova famiglia di processori Armada, annunciata il mese scorso. Marvell fabbrica una vasta gamma di chip - compresi quelli usati per il wi-fi, il Bluetooth e la connettività da cellulare che secondo la società le consentono di offrire la soluzione completa di chip che serve ai produttori di e-reader.

La società sta anche collaborando con FirstPaper, sostenuta dal gigante dei media Hearst Corp, per una tecnologia specifica per contenuti e grafica.

Weili Dai, cofondatore di Marvell e general manager della divisione "consumer and computing" dice che il prezzo base degli e-reader basati sulla tecnologia Marvell sarà di 150 dollari circa, meno degli attuali 199 necessari per il meno costoso lettore di e-book in circolazione.

Secondo l'azienda, la nuova tecnologia consentirà di caricare le pagine in meno di un secondo.