October 30, 2009 / 10:56 AM / 8 years ago

Halloween: annata d'oro negli Usa per i videogiochi horror

3 IN. DI LETTURA

<p>A Nyack, vicino New York, si festeggia Halloween.Mike Segar (UNITED STATES)</p>

RALEIGH (Reuters) - Cos'hanno in comune Jigsaw del film "Saw," Freddy Krueger, e Jason di "Venerdì 13", oltre ad essere dei serial killer dello schermo? I videogiochi, se si crede all'ultima tornata promozionale. Che rivela come sia un anno record questo per zombie, mostri, demoni, e psicotici armati di motosega contro i quali combattere armati di console, facendo dei videogiochi l'ultimo scenario per l'horror.

Michael Pachter, analista di videogame di Wedbush Morgan Securities, dice che quest'anno negli Usa sino a settembre sono stati venduti circa 147 milioni di dollari di videogiochi rispetto ai 131 milioni di dollari del totale 2008.

Kane Hodder, attore conosciuto per interpretare la parte del killer mascherato Jason in "Venerdì 13", pensa che i videogiochi di paura abbiano un vantaggio sui film. "Quando i film horror vanno bene, Hollywood sempre inflaziona le sale ed il pubblico un po' si stanca", dice Hodder, che ha lavorato nel settore dei videogame.

"Con i giochi invece c'è meno scelta nel genere e tendono ad essere diffusi in modo migliore".

Alla vigilia di Halloween, film come "Saw VI," "Paranormal State" e "Zombieland" attraggono il pubblico in cerca di brividi nelle sale. E negli Usa si sono anche moltiplicate le attrazioni ispirate all'horror che dispongono di congegni hi tech assieme ad ogni possibile trucco per impaurire, compreso l'ingaggio di attori pronti a saltar fuori in scenari teatrali per impaurire gli spettatori.

Ma Robert Englund, attore che interpeta il celebre Freddy Krueger di "Nightmare" dice che i videogiochi danno ai patiti di horror un'esperienza differente.

"Halloween dà agli appassionati la possibilità di camuffarsi e celebrare l'horror, ma i videogiochi sono il modo migliore per consentire ai patiti di far parte di questi mondi", dice a Reuters.

Per chi vuole provare questi brividi ad Halloween, le ultime offerte comprendono da Konami Digital Entertainment e Zombie Studios il nuovo "Saw" per Xbox 360 e PlayStation 3 in accoppiata col nuovo film con il killer Jigsaw.

Tuttavia il "mostro" principale del genere resta quello di Capcom, "Resident Evil 5", lanciato lo scorso venerdì 13 marzo.

Secondo l'agenzia di monitoraggio videogame NPD Group, Capcom ha venduto 1,94 milioni di copie di "Resident Evil 5", in cui i giocatori per sopravvivere devono combattere con nemici simili a zombie.

Mentre titoli di successo sono stati anche "Devil May Cry" sempre di Capcom e "Alone in the Dark" di Atari. Tra le novità del genere, "Dead Space" e "Dante's Inferno" di Electronics Art, anche se la serie "Resident Evil" ha rappresentato circa la metà di tutte le vendite del settore.

E altri titoli sono alle porte. Tra cui "Resident Evil: The Darkside Chronicles", "Silent Hill: Shattered Memories", "Left 4 Dead 2".

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below