Notebook, Acer prevede vendite 2009 vicine a 2008

mercoledì 28 ottobre 2009 12:35
 

di Kelvin Soh

TAIPEI (Reuters) - Acer, numero 2 mondiale dei personal computer, prevede che le sue vendite di pc portatili superino quest'anno i 30 milioni di unità, ha detto oggi l'amministratore delegato Gianfranco Lanci, cifra in linea con le vendite del 2008.

Acer è attualmente leader di mercato per il segmento dei cosiddetti netbook (i pc portatili low cost), e numero 2 nei notebook "higher-spec".

La società di ricerche Idc dice che Acer ha venduto nel 2008 circa 32 milioni di pc, superando Hewlett-Packard e Dell, ma che le vendite nel primo semestre di quest'anno hanno sofferto della crisi economica globale.

"Stiamo registrando una forte domanda dappertutto, sebbene ci sia debolezza nell'Europa orientale", ha detto Lanci ai giornalisti a margine di una evento organizzato dal ministero dell'Economia di Taiwan. "Naturalmente, le cose vanno meglio che sei mesi fa".

Lanci, che parlava prima della conferenza degli investitori sul terzo trimestre di Acer fissata per venerdì prossimo, ha detto anche che il richiamo di 12.000 laptop in Cina non avrà alcun impatto sulle operazioni in uno dei suoi mercati a più elevata crescita.

Idc prevede che le vendite di pc crescano globalmente nel 2010 del 9% rispetto al 2009, grazie al ritorno della fiducia dei consumatori e anche al lancio del sistema operativo Windows 7 di Microsoft.

 
<p>Il logo di Acer. REUTERS/Nicky Loh (TAIWAN)</p>