Nintendo punta a lancio nuova DSi in Giappone

martedì 27 ottobre 2009 11:04
 

TOKYO (Reuters) - Nintendo intende lanciare in Giappone, già entro la fine dell'anno, una nuova versione della sua console portatile per videogiochi DSi con uno schermo più grande. Lo scrive oggi il quotidiano finanziario Nikkei.

Nintendo, che il mese scorso ha ridotto il prezzo della popolare console Wii, sta cercando di rafforzare la domanda per la DSi, le cui vendite mensili sono rallentate di un terzo rispetto ai picchi raggiunti dopo il lancio, avvenuto circa un anno fa.

L'apparecchio, che dispone attualmente di uno schermo da 3,25 pollici, affronta la concorrenza dell'iPhone di Apple, il cui schermo ha più o meno le stesse dimensioni.

La nuova versione avrà uno schermo di oltre 4 pollici, che però non sembra sufficiente a metterla in competizione diretta con la Psp di Sony, dice il Nikkei.

"Solo uno schermo più grande non conta molto", dice l'analista di KBC Securities Hiroshi Kamide, aggiungendo che Nintendo deve migliorare la qualità grafica e avere un chip più potente per gestire giochi multimedia, diventando così più competitiva.

"Nintendo è sotto la pressione dell'iPhone e dell'iTouch".

La DSi utilizza attualmente un chip di ARM Holdings.

La nuova versione a schermo più grande costerà 18.900 yen, quasi lo stesso prezzo della console attuale, scrive il Nikkei.

Una portavoce di Nintendo non ha voluto commentare la notizia.

Nintendo ha anche in programma di lanciare una nuova versione della DSi più difficile da piratare per i mercati della Cina e della Corea del Sud entro marzo 2010, scrive il giornale.

 
<p>Il co-presidente Nintendo Satoru Iwata (a sinistra) e il direttore generale Shigeru Miyamoto mostrano orgogliosi la consolle portatile Dsi, lo scorso aprile. REUTERS/Yuriko Nakao</p>