Google lancia campagna per "Apps", già due milioni di utenti

lunedì 19 ottobre 2009 09:59
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Google ha reso noto che sono più di due milioni le aziende che utilizzano il suo software per ufficio online, mentre si appresta a lanciare oggi una campagna pubblicitaria per sottrarre utenti a Microsoft e Ibm.

La campagna, che toccherà paesi come Francia, Giappone e Gran Bretagna, rappresenta una singolare incursione per Google nel campo della pubblicità per il mercato di massa e rivela quindi l'intenzione di aumentare il livello della competizione per quanto riguarda i software da ufficio.

In un momento nel quale Microsoft e Ibm stanno dominando decisamente il settore delle mail aziendali, Google sta cercando di convincere le aziende a passare ai suoi servizi, denominati "cloud-based", dove al software si accede direttamente via internet e i dati vengono conservati dai centri Google piuttosto che sul computer della società.

I servizi cloud-based sono più economici rispetto ai software tradizionali, sebbene negli ultimi periodi alcune interruzioni della corrente elettrica abbiano suscitato delle perplessità per quanto riguarda l'affidabilità, soprattutto per le aziende.

Tom Austin, analista di Gartner, ha comunque previsto che molte aziende accetteranno di passare ai servizi mail cloud-based, ma che il processo richiederà anni. Microsoft e Ibm, infatti, stanno introducendo a loro volta dei prodotti cloud-based, e anche Cisco Systems sembra stia preparando dei software dello stesso tipo.

Giovedì scorso l'amministratore delegato di Google Eric Schmidt, durante l'assemblea telefonica per il bilancio trimestrale, ha preannunciato nuovi investimenti proprio su alcune iniziative per le aziende.

Google Apps, l'ufficio globale del colosso dei motori di ricerca, che la stessa azienda ha descritto come particolarmente remunerativo (nell'ordine di centinaia di milioni di dollari l'anno), è ovviamente solo una piccola parte del business di Google, che lo scorso anno ha prodotto più di 22 miliardi di dollari.

Secondo il portavoce dell'azienda Andrew Kovacs, però, il team che si occupa di Apps è raddoppiato rispetto al 2008, passando ad oltre 1000 dipendenti.

Google ha annunciato che le aziende che utilizzano Apps sono al momento due milioni, in crescita rispetto al milione e 750mila di giugno. Tra queste aziende sono presenti sia grandi società - che pagano 50 dollari l'anno per ogni utente - sia società con meno di 50 impiegati, che possono utilizzare l'applicazione gratuitamente.

Anche gli utenti attivi sono in crescita, secondo i dati Google, e ammontano a 20 milioni, rispetto ai 15 di giugno, sebbene questo dato comprenda anche gli studenti che utilizzano la versione gratuita concessa alle università.

La campagna pubblicitaria di Google, che è stata diffusa ad agosto negli Stati Uniti, assumerà varie forme: dalle inserzioni su giornali come New York Times, Forbes e The Economist, a cartelloni pubblicitari in aeroporti e stazioni di numerose città.

 
<p>La home page di ricerca di Google. REUTERS/Robert Galbraith</p>