Internet, Google torna a crescere, valuta nuove acquisizioni

venerdì 16 ottobre 2009 10:36
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - La macchina della crescita di Google è tornata a funzionare.

Non solo il primo motore di ricerca al mondo ha registrato utili superiori alle aspettative nel terzo trimestre, ma si è anche detto intenzionato a valutare importanti acquisizioni, precisando che probabilmente comprerà una compagnia "ogni anno o due".

"Siamo aperti ad acquisizioni strategiche grandi e piccole", ha detto agli analisti l'amministratore delegato di Google, Eric Schmidt, durante una conference call.

I dirigenti della società hanno spiegato che i grandi inserzionisti si sono dimostrati più disposti a spendere in annunci pubblicitari sul motore di ricerca nel terzo trimestre, e che i consumatori hanno fatto più acquisti online, contribuendo alla migliore crescita trimestre su trimestre riportata da Google dal 2007 e sottolineando il miglioramento delle condizioni economiche.

Le azioni del motore di ricerca -- salite di oltre l'80% da metà marzo -- sono cresciute del 3,2% a 547 dollari dopo l'annuncio dei risultati, dopo aver chiuso il calo dell'1% a 529,91 dollari giovedì al Nasdaq.

"Questo riflette il fatto che l'attività economica online è cresciuta", ha commentato Jeff Lindsay, analista di Sanford Bernstein.

Era ampiamente previsto che Google sarebbe stato uno dei primi e maggiori beneficiari della ripresa economica, grazie al suo dominio nel mercato della ricerca online, la cui crescita ha subìto un rallentamento poiché le compagnie, colpite dalla recessione, hanno tagliato le spese pubblicitarie.

Google ha spiegato che questo trimestre sono cresciuti sia gli investimenti degli inserzionisti per gli annunci pubblicitari che compaiono insieme ai risultati delle ricerche, sia il numero dei click degli utenti sugli stessi annunci.

 
<p>La homepage di Google in giapponese. REUTERS/Stringer</p>