Telecom,Galateri:nessuna novità vertici,soci Telco collaborativi

giovedì 15 ottobre 2009 13:33
 

FIRENZE (Reuters) - Il presidente di Telecom Italia Gabriele Galateri di Genola definisce "completamente infondate" le indiscrezioni stampa di novità nel management dell'ex monopolista, con l'ipotesi dell'arrivo di Stefano Parisi, numero uno di Fastweb.

"Queste voci mi sembrano completamente infondate, non do ascolto alle voci perché nel nostro paese se ne potrebbe fare quasi un mestiere invece io di mestiere ne faccio un altro", ha detto Galateri a margine di un evento Telecom.

Ieri il Corriere della Sera, citando indiscrezioni, ha scritto che alcuni azionisti di Telecom vorrebbero Parisi nel management con Franco Bernabé che resterebbe AD.

A proposito della questione ancora aperta del patto di sindacato di Telco, holding di controllo di Telecom Italia, Galateri ha commentato: "I nostri azionisti sono capaci, hanno una visione di lungo termine, sono collaborativi e sono sicuro che prenderanno le decisioni migliori per Telco e, di conseguenza, anche per Telecom Italia".

Mancano circa due settimane alla scadenza entro la quale è necessario dare comunicazione di eventuali disdette all'accordo parasociale. Alcune fonti nei giorni scorsi hanno detto che è molto probabile che tutti i soci decidano di restare in Telco, ma che il patto potrebbe subire delle modifiche, in particolare con un accorciamento della scadenza.

 
<p>Il quartier generale di Telecom Italia a Milano. REUTERS/Stefano Rellandini</p>