Ericcson,unità Networks vuole dimezzare costi acquisto in 5 anni

mercoledì 14 ottobre 2009 18:08
 

STOCCOLMA (Reuters) - L'unità Networks della Ericsson, produttore svedese di apparecchiature per le telecomunicazioni, ha deciso di tagliare i costi d'acquisto del 50% nei prossimi cinque anni per rimanere competitiva con i colossi cinesi. Lo riporta oggi un quotidiano svedese.

Il Ny Teknik ha riportato sul proprio sito web che un recente rapporto strategico dell'azienda dimostra chiaramente come l'unità Networks del gigante svedese necessiti di una consistente riduzione dei costi per reggere la pressione di competitor come le cinesi Huawei [HWT.UL] e ZTE.

"Dal punto di vista degli acquisti, questo comporta la necessità di dimezzare i costi nell'arco di cinque anni", rivela il rapporto Ericsson, secondo quanto si legge sul sito web del Ny Teknik.

La divisione Networks, in questo momento, contribuisce per due terzi alle vendite complessive della Ericsson

Questa decisione comporterà, per la società svedese, la necessità di dover utilizzare componenti standard e sempre meno prodotti specifici. Inoltre, le componenti dovranno offrire simultaneamente più funzioni e dovranno necessariamente essere accelerati i processi di transizione dal settore hardware a quello software e la riduzione del numero delle piattaforme.

Ericsson, al momento, non ha voluto commentare l'indiscrezione.