Microsoft: improbabili acquisizioni in ricerca web, dice Ballmer

lunedì 5 ottobre 2009 12:44
 

LONDRA (Reuters) - L'amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer non prevede di fare acquisizioni per aiutare la società a sfidare il dominio di Google nel mercato della ricerca su Internet.

"No, non lo prevedrei", ha detto Ballmer a Reuters in risposta ad una domanda sul fatto che le acquisizioni possano esser parte della strategia.

Microsoft ha di recente concordato una partnership con Yahoo dopo una lunga e infruttuosa battaglia per acquisire la società.

"Continuerete a vederci lavorar duro e investire nel mercato, e naturalmente cercheremo di consolidare l'accordo Yahoo", ha detto Ballmer dopo una conferenza all'organizzazione britannica di lobby CBI.

Ballmer ha anche ribadito la sua opinione spesso più volte rilanciata su una ripresa probabilmente lenta e a livelli più bassi dell'economia globale.

"C'è stato un ridimensionamento. Prevedo che duri e che ci sia una crescita lenta", ha detto rispondendo a una domanda dal pubblico, aggiungendo: "Mi sento del tutto inadatto... a rispondere alla domanda".

Ballmer ha anche detto che Microsoft ha congelato il suo budget per ricerca e sviluppo -- il più grosso del settore -- a 9,5 miliardi di dollari, in parte per mantenere riserve per la battaglia con Google.

"Dobbiamo esser certi di avere i soldi che ci servono per continuare a inserirci in nuovi business", ha detto. "Stiamo cercando di fare un po' concorrenza a Google nel business della ricerca".

Microsoft a fine giugno aveva come contanti e investimenti a breve periodo una cifra di 31,4 miliardi di dollari.

In base all'accordo decennale con Yahoo, il nuovo motore di ricerca Microsoft, Bing, sarà attivo nelle ricerche sui siti Yahoo. In cambio, Microsoft verserà a Yahoo l'88% dei profitti generati dalle inserzioni in questi siti.

 
<p>L'AD di Microsoft Steve Ballmer. REUTERS/Luke MacGregor (BRITAIN BUSINESS SOCIETY SCI TECH)</p>