Web, online il quarto festival del "cortofonino"

venerdì 2 ottobre 2009 13:14
 

MILANO (Reuters) - I cellulari sono ormai parte integrante della vita di tutti, tanto da diventare per alcuni uno strumento cinematografico.

Se ne sono accorti quelli del Cortofonino Film Festival di Terni, giunto alla sua quarta edizione: si tratta della prima competizione italiana di cortometraggi girati esclusivamente con il telefono cellulare.

Organizzato dall'associazione Libera Ilota e promosso dal portale Mauxa.com e Logicalart, in collaborazione con il Comune di Terni, il festival (www.cortofonino.com) raccoglie corti della lunghezza massima di quattro minuti --da inviare entro il 31 ottobre -- che saranno poi selezionati da una giuria online.

"Il CortoFonino Film Festival ha raggiunto col tempo il suo scopo: catturare le immagini della realtà, filmarle con un cellulare e renderle coese con una semplice trama", spiegano gli organizzatori.

L'anno scorso a vincere fu l'indiano Sumit Roy con il suo "Dancing Quenn", dove si vedono due dita ballare, salvo poi scoprire che appartengono ad ragazza paraplegica che sogna di danzare.

Anche quest'anno sono già arrivati video da diverse parti del mondo e la giuria online selezionerà i venti finalisti.

Il 5 dicembre, poi, i 20 finalisti saranno proiettati in sala a Terni: gli spettatori attribuiranno il premio del pubblico, mentre una giuria tecnica decreterà il vincitore del premio in palio, del valore di 500 euro.

Il CortoFonino Film Festival è gemellato con il Pocket Film Festival del Centre Pompidou di Parigi, che ogni anno proietta una selezione dei corti. Media Partner di quest'anno sono Style Libero e il sito di viaggi Latitudine X.

 
<p>Il logo del Cortofonino film festival. REUTERS/Hand out</p>