Ibm sfida Google sul mercato delle webmail per aziende

venerdì 2 ottobre 2009 09:45
 

BOSTON, Stati Uniti (Reuters) - Ibm sta lanciando un servizio di email aziendale via web dal costo contenuto che entrerà in competizione con Google Apps di Google, recentemente vittima di numerosi blackout.

International Business Machines cercherà probabilmente di trarre profitto dai danni che i blackout hanno causato a Google Apps nell'ultimo anno. A settembre milioni di utenti business non sono riusciti a utilizzare l'email per almeno due ore.

Ieri un portavoce di Ibm ha detto che la società inizierà a vendere LotusLive iNotes dalla settimana prossima. Il servizio email costerà 36 dollari l'anno a utente, circa il 25% rispetto al prezzo che Google impone per il suo prodotto.

L'offerta di Ibm non ha contiene tutta la serie di funzioni aggiuntive che ha Google, ma il gigante della tecnologia Usa potrebbe attirare una clientela maggiore perché ha decenni di esperienza al servizio del mercato business. Tra i suoi prodotti c'è anche Lotus Notes, uno dei due programmi di email più usati al mondo.

Google, d'altra parte, genera la maggior parte delle sue entrate dalle inserzioni pubblicitarie piazzate sui motori di ricerca a uso gratuito, ed è appena entrata nel settore delle vendite business.

"Il marchio Ibm aiuta un sacco", dice l'analista di Forrester Research Liz Herbert.

iNotes farà anche concorrenza a un servizio di email web-based di Microsoft, che costa 120 dollari l'anno, secondo il sito web del produttore di software.

 
<p>Ibm sta lanciando un servizio di email aziendale via web dal costo contenuto che entrer&agrave; in competizione con Google Apps di Google, recentemente vittima di numerosi blackout. REUTERS/Hannibal Hanschke</p>