Commissaria Ue Kroes vuole chiudere caso Microsoft

mercoledì 23 settembre 2009 10:28
 

BRUXELLES (Reuters) - La responsabile antitrust dell'Unione europea vuole arrivare ad un accordo con Microsoft per risolvere la disputa sui browser Internet prima di lasciare la carica tra due mesi. Lo ha detto in un'intervista pubblica oggi.

La commissaria Ue alla Concorrenza Neelie Kroes ha detto all'International Herald Tribune di volere anche chiudere altri casi importanti, come quello che coinvolge il produttore di semiconduttori Qualcomm, prima del termine del mandato alla fine di novembre.

Riferendosi alla lunga battaglia con Microsoft sulla vecchia pratica della società Usa di associare il suo navigatore su Internet a Windows, ha detto: "Mi piacerebbe se potessimo chiudere il dossier".

La Commissione ha imposto negli anni multe per un totale di 1,68 miliardi di euro a Microsoft, per avere violate le leggi sulla concorrenza della Ue e potrebbe comminarle ancora pesantissime ammende.

Nel caso Qualcomm, la Commissione sta esaminando se le royalties e i termini di licenza sono compatibili con la legislazione comunitaria.

La Kroes ha anche detto che vorrebbe discutere delle questioni anti-trust relative a Google con la controparte Usa durante una visita a Washington questa settimana.

 
<p>Il commissario Ue per la Concorrenza Neelie Kroes. REUTERS/Thierry Roge</p>