Twitter estende regole per consentire pubblicità

venerdì 11 settembre 2009 08:23
 

LOS ANGELES (Reuters) - Twitter -- il sito di microblogging in rapida crescita che sta attualmente cercando nuove fonti di guadagno -- ha modificato le regole per gli utenti per consentire agli inserzionisti pubblicitari di raggiungere gli oltre 45 milioni di utenti che visitano il sito ogni mese.

Twitter, compagnia nata due anni fa che permettere agli utenti di inviare un numero illimitato di messaggi da 140 caratteri, sta cercando ora di generare profitti dal suo popolare sito web.

Ieri le "condizioni di servizio" sono state modificate per specificare che si può fare pubblicità.

"Lasciamo la porta aperta alla pubblicità. Ci piacerebbe tenerci le opzioni aperte, come abbiamo già detto in passato", ha scritto il fondatore Biz Stone sul blog ufficiale di Twitter, blog.twitter.com/

Le entrate pubblicitarie sono il modo più utilizzato dai siti web per generare profitto pur lasciando il servizio gratuito per gli utenti.

In tutto il mondo, i visitatori di Twitter' hanno raggiunto i 44,5 milioni nel mese di giugno, secondo i dati riportati da comScore.

 
<p>Una schermata di Twitter su un computer portatile. REUTERS/Michael Caronna (JAPAN POLITICS)</p>