Hon Hai utilizzerà chip di Arm per i suoi pc a basso costo

martedì 8 settembre 2009 12:39
 

TAIPEI (Reuters) - L'azienda taiwanese Hon Hai, il più importante produttore di parti elettroniche al mondo, ha fatto sapere oggi di aver intrapreso numerosi progetti per costruire pc a basso costo, utilizzando i chip prodotti dalla britannica ARM Holdings.

I netbook e gli smartbook hanno avuto un ruolo fondamentale per un settore in difficoltà come quello tecnologico, essendo rivolti ai consumatori più attenti ai costi, in cerca di un dispositivo che consenta la navigazione online e che sia provvisto principalmente delle funzioni standard.

Il gigante dei chip, la statunitense Intel, domina largamente questo settore, fornendo la gran parte dei chip a produttori di pc come la taiwanese Acer, l'Hewlett-Packard e la Dell.

"Abbiamo alcuni progetti per gli smartbook e credo che ci sia una buona domanda per dispositivi da meno di 200 dollari", ha detto ai giornalisti Young Liu, assistente speciale dell'amministratore delegato di Hon Hai, ai margini di un evento promosso da Intel a Taipei.

Liu non ha voluto nominare le compagnie interessate al progetto, ma ha confermato che numerosi operatori di telecomunicazioni cinesi hanno mostrato il loro interesse, aprendo all'azienda la possibilità di lanciarsi nel secondo più importante mercato tecnologico del mondo.

I nuovi pc low-cost dovrebbero, tra l'altro, essere dotati del sistema operativo open source Linux, proprio per via del suo costo ridotto.

"Non saremmo in grado di produrre pc a basso costo utilizzando i chip di Intel o Windows", ha detto Liu, riferendosi al sistema operativo di Microsoft, attualmente largamente dominante nel settore.

Hon Hai, che recentemente è entrata anche nel settore manifatturiero dei notebook, produce anche dispositivi come l'iPhone di Apple e la console Wii della Nintendo.

Le principali aziende tecnologiche mondiali, solitamente, progettano autonomamente il loro prodotto, ma delocalizzano e affidano parte del processo produttivo a società come Hon Hai o Flextronics, che ha sede a Singapore, poiché queste sono dotate di strutture produttive meno costose, in paesi come Cina e Vietnam.

 
<p>Redattori di un'agenzia stampa davanti ai pc. REUTERS/Yuriko Nakao</p>