Ebay venderà 65% di Skype per 1,9 miliardi di dollari

martedì 1 settembre 2009 17:56
 

NEW YORK (Reuters) - EBay venderà una quota del 65% del suo servizio telefonico Skype per 1,9 miliardi di dollari ad un gruppo di investitori privati di cui fanno parte Silver Lake e una società di venture capital guidata dal co-fondatore di Netscape, Marc Andreessen.

L'accordo valuta Skype 2,75 miliardi di dollari, secondo quanto riferito da eBay, che ha acquistato il sito di telefonia via Internet nel 2005 per circa 3,1 miliardi di dollari.

Il gruppo acquirente include anche la londinese Index Ventures e Canada Pension Plan, oltre a Silver Lake e all'azienda di Andreessen, Andreessen Horowitz.

L'operazione permetterà ad eBay di concentrarsi sul suo servizio di pagamenti elettronici PayPal e sul servizio di aste online, ha dichiarato la società.

Inizialmente, eBay aveva intenzione di vendere Skype l'anno prossimo. A maggio, l'amministratore delegato di eBay John Donahoe aveva detto che un'eventuale valutazione di Skype a 2 miliardi di dollari sarebbe stata troppo bassa.

Nel 2007 eBay aveva ridotto il proprio investimento su Skype ammettendo che non si integrava con il resto della sua attività di aste online.

"Skype è un'attività forte ed autonoma, ma non ha sinergie con le nostre attività di e-commerce e pagamenti online", ha detto Donahoe in una nota.

EBay si aspetta di concludere la transazione nel quarto trimestre di quest'anno.

 
<p>Una immagine della home page di eBay. REUTERS/Mike Blake (UNITED STATES BUSINESS)</p>