Spazio, shuttle Discovery raggiunge la Iss per 9 giorni missione

lunedì 31 agosto 2009 10:51
 

di Irene Klotz

CAPE CANAVERAL (Reuters) - Lo space shuttle americano Discovery ha raggiunto nella notte la Stazione Spaziale Internazionale (Iss) , provvisto di cibo, equipaggiamento e rifornimento per l'avamposto orbitante.

Dopo circa due giorni dal lancio, avvenuto venerdì sera, lo shuttle Discovery ha agganciato la stazione spaziale alle 2:54 del mattino di oggi.

"Il ricongiungimento con la stazione è andato liscio come l'olio", ha detto il commentatore delle missioni Nasa Rob Navias.

Durante la missione, che durerà nove giorni, gli astronauti del Discovery riforniranno la stazione orbitante con più di sette tonnellate di carburante e faranno tre passeggiate nello spazio per preparare l'avamposto da 100 miliardi di dollari, progettato per svolgere operazioni scientifiche a tempo pieno.

La Nasa spera di completare la stazione, un progetto da 100 miliardi di dollari a cui hanno partecipato 16 nazioni, entro la fine dell'anno, dopo lo svolgimento di altre sei missioni. La costruzione è cominciata nel 1998.

La prima "passeggiata spaziale", prevista per domani, servirà per sostituire un serbatoio di ammoniaca refrigerante e per riprendere gli esperimenti scientifici europei che poi dovranno essere analizzati sulla Terra.

Nicole Stott, astronauta al debutto che si unirà all'equipaggio che si trova sulla stazione spaziale internazionale, farà questa passeggiata spaziale con l'astronauta Danny Olivas.

Lo shuttle Discovery contiene, a bordo, anche nuovi equipaggiamenti per gli esperimenti scientifici e un secondo congelatore per mettere da parte alcuni campioni, in attesa di poterli trasportare sulla Terra.

A bordo c'è anche un tapis roulant da 5 milioni di dollari che porta il nome del comico americano Stephen Colbert.

 
<p>L'astronauta Nicole Stott, che si unir&agrave; all'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale. REUTERS/NASA/Handout</p>