Nokia punta su Linux per "battaglia" contro iPhone

mercoledì 26 agosto 2009 12:41
 

di Tarmo Virki, corrispondente europeo di Tecnologia

HELSINKI (Reuters) - Nokia Oyj cercherà nuovamente di competere con iPhone di Apple nel mercato dei telefoni cellulari di lusso, puntando sul software Linux.

Lo hanno detto a Reuters diverse fonti del settore.

Nokia -- primo produttore al mondo di telefonini -- presenterà il suo primo cellulare di fascia alta basato su Maemo, una versione di Linux, nel corso del Nokia World, evento annuale che si terrà la settimana prossima a Stuttgart, in Germania, hanno detto le fonti.

Ma, secondo gli esperti, bisognerà aspettare l'anno prossimo per capire se questa mossa sia in grado di aiutare la compagnia nel raggiungimento dei propri obiettivi

La finlandese Nokia collabora con Linux dal 2005, utilizzandolo nei cosiddetti "Internet tablet" -- dispositivi simili a telefonini che consentono di accedere a internet in mobilità, ma che non sono riusciti ad affermarsi sul mercato in parte perché non funzionanti come cellulari.

"Sembra che Maemo -- o comunque qualche versione derivante da Linux -- svolgerà un ruolo chiave nei prodotti Nokia di fascia alta da qui a uno o due anni" ha detto Neil Mawston di Strategy Analytics.

Il sistema operativo solitamente utilizzato da Nokia -- Symbian -- controlla la metà del mercato degli smartphone, di più rispetto ai suoi rivali Apple, Research in Motion e Google. Ma, secondo gli esperti, i prodotti basati su Linux potrebbero avere importanti vantaggi.

"Maemo è molto più flessibile di Symbian, quindi è un'opzione migliore per dispositivi avanzati che utilizzano diverse tecnologie e software con un'interfaccia in rapida evoluzione", ha detto l'analista Tero Kuittinen di Mkm Partners.

Un portavoce di Nokia ha detto che la compagnia non rilascia commenti sui lanci futuri di cellulari.

 
<p>Il Nokia Research Center di Helsinki. REUTERS/Antti Aimo-Koivisto/Lehtikuva</p>