Critiche su Twitter, nuovo grattacapo per le compagnie aeree

mercoledì 19 agosto 2009 11:45
 

di Kyle Peterson

CHICAGO (Reuters) - I viaggiatori insoddisfatti dei servizi delle compagnie aeree possono ancora presentare reclami con telefonate, lettere ed e-mail indignate, ma sempre più persone stanno scoprendo un nuovo modo per dare libero sfogo alle proprie frustrazioni e renderle rapidamente pubbliche.

E' questa la tendenza che circola su Twitter, dove le compagnie aeree si sono accorte che molti passeggeri -- risentiti per ritardi del loro volo e altri disagi -- esprimono tutta la loro rabbia su Internet, a volte anche quando sono in volo.

Twitter e altri siti web di social network in rapida crescita, come Facebook e YouTube, sono emersi come il nuovo fronte della tormentata battaglia tra il pubblico e le compagnie aeree.

Anche se da un lato questi siti forniscono dei vantaggi pratici alle compagnie -- ad esempio pubblicizzare le tariffe più convenienti e informare sui voli -- gli esperti sostengono che dall'altro lato le abbiano spinte a mettersi sulla difensiva.

"E' come una fabbrica sotterranea di malcontento", ha detto Terry Trippler su tripplersview.com, un sito che raccoglie le opinioni dei viaggiatori.

"Raramente vedo messaggi su Twitter che lodano le compagnie aeree. Di solito le criticano".

Twitter -- che permette agli utenti di inviare brevi messaggi istantanei da 140 caratteri a un numero indefinito di lettori -- è diventato in poco tempo un potente strumento per contrastare la censura, soprattutto a seguito delle controverse elezioni e delle conseguenti proteste in Iran.

Di seguito sono riportati alcuni messaggi pubblicati mercoledì scorso su Twitter riguardo le compagnie aeree.   Continua...

 
<p>Immagine di archivio di un aereo della United Airlines. REUTERS/Todd Korol (CANADA)</p>