Pagina Twitter offre ai suoi 'seguaci' contatto diretto con Dio

martedì 18 agosto 2009 12:06
 

GERUSALEMME (Reuters) - Vuoi mandare un messaggio a Dio? Uno studente universitario israeliano ha aperto una pagina su Twitter -- twitter.com/thekotel -- in cui è possibile inviare preghiere che saranno portate al Muro Occidentale di Gerusalemme, un luogo sacro per gli ebrei che ritengono li metta in contatto con Dio.

"Prendo le preghiere, le stampo e vado a Gerusalemme per metterle sul Muro Occidentale", ha spiegato Alon Nir, che vive a Tel Aviv.

Nir ha detto di sperare che la sua iniziativa sul popolare sito di social network -- dove gli utenti possono pubblicare brevi messaggi noti come 'tweet' -- possa "portare benefici alla gente di tutto il mondo".

Nir promette di consegnare regolarmente le preghiere, ciascuna non superiore ai 140 caratteri massimi di un tweet e inviata direttamente alla sua pagina Twitter in modo da non essere visibile dagli altri utenti.

"La gente si fida di me affidandomi i propri sentimenti e pensieri più segreti ... ed è mio dovere fare ciò che ho promesso", ha spiegato Nir a Reuters mentre si trovava al Muro Occidentale, dove ha già messo circa un migliaio di fogli arrotolati.

Esistono diversi servizi che portano al Muro preghiere spedite via e-mail, sms o fax. Le autorità postali israeliane hanno detto che le preghiere arrivano anche per posta tradizionale, alcune di esse in buste che riportano come destinatario "Caro Dio".

 
<p>Il sito di Twitter in giapponese REUTERS/Michael Caronna</p>