Sony Ericsson in difficoltà affida il timone a Nordberg

lunedì 17 agosto 2009 11:52
 

HELSINKI (Reuters) - Sony Ericsson, produttore di cellulari in perdita, ha annunciato oggi che l'amministratore delegato Dick Komiyama lascerà alla fine dell'anno e che il dirigente di Ericsson Bert Nordberg prenderà il suo posto a partire dal 15 ottobre.

L'azienda ha anche detto che l'amministratore delegato di Sony Howard Stringer diventerà nello stesso giorno presidente, prendendo il posto del capo di Ericsson Carl-Henric Svanberg, che diventerà in gennaio presidente di BP.

"Bert Nordberg ha raggiunto importanti risultati nel campo della riorganizzazione del business ed è stato prezioso per la trasformazione di Ericsson negli anni 2002-2003", ha detto Svanberg in una dichiarazione.

"Confido nel fatto che sarà capace di costruire sulle basi che Dick ha creato e di realizzare gli ultimi stadi della trasformazione di Sony Ericsson", ha detto.

Le forti perdite di Sony Ericsson hanno provocato voci di mercato su una possibile rottura della venture 50-50, ma Sony ed Ericsson hanno detto di essere impegnate nell'operazione e di esser disposte ad investire nuovo danaro se necessario.

 
<p>L'AD di Sony, Howard Stringer. REUTERS/Yuriko Nakao</p>