Cisco punta a migliori rapporti Silicon Valley-discografici

giovedì 13 agosto 2009 11:24
 

NEW YORK (Reuters) - John Chambers, AD di Cisco Systems, produttrice di sistemi di rete, ha detto ieri che la strategia della compagnia per i media online e nel settore entertainment migliorerà i rapporti tra l'industria musicale e la Silicon Valley.

Cisco ha annunciato che amplierà un accordo già in vigore con Warner Music Group - terza società musicale al mondo - per creare e gestire siti Web di artisti come i Paramore, rock band nominata ai Grammy, e il cantante Trey Songz.

I rapporti tra Silicon Valley e le etichette discografiche non sono stati buoni negli ultimi anni, in cui le applicazioni Web hanno permesso agli utenti di bypassare i modelli di business dei media tradizionali.

Eos di Cisco è un nuovo servizio di software che permette di creare siti con contenuti musicali e video e social networking. Secondo Chambers, potrà aiutare le compagnie musicali a trovare modelli di business più redditizi.

"Siamo di fronte ad un cambiamento paradossale. Il consumo di musica cresce di percentuali a due cifre in termini di domanda, mentre i ricavi sono in calo delle stesse percentuali", ha detto Chambers ai giornalisti tramite Telepresence, sistema di video conferencing ideato dalla società.

Sono molti nel mondo dei media a pensare che le società di tecnologia non abbiano fatto abbastanza per proteggere i diritti d'autore di canzoni e film.

"Anziché avere Silicon Valley e l'industria dell'entertainment che lavorano l'una contro l'altra, voglio dire, lavoriamo insieme", ha detto Chambers.

 
<p>John Chambers, AD di Cisco. REUTERS/Chip East</p>