11 agosto 2009 / 09:37 / 8 anni fa

Cellulari, Panasonic e NEC presentano nove modelli con Linux

HELSINKI (Reuters) - Panasonic e NEC hanno presentato nove nuovi cellulari che funzionano con il sistema operativo open source LiMo.

<p>Un prototipo di telefonino con il software LiMo. REUTERS/Albert Gea</p>

Lo ha detto oggi la fondazione LiMo, consorzio industriale di proprietà di Linux.

Negli ultimi due anni - da quando Google e Apple sono entrate nel mercato della telefonia mobile - il settore è stato molto attento allo sviluppo del software, e i produttori e gli operatori sono alla ricerca di alternative open source come LiMo per ridurre i costi.

Tra le piattaforme software per cellulari, a prevalere è Symbian, sistema operativo di Nokia, che però ha perso terreno negli ultimi anni a vantaggio di Apple e di Research in Motion, produttrice del BlackBerry.

Finora il sistema operativo Linux ha avuto poco successo con i cellulari, ma con la piattaforma LiMo sta guadagnando terreno. Google, inoltre, utilizza Linux per la sua piattaforma Android.

Linux è il più famoso esempio di software gratuito “open source”, cioè a disposizione degli utenti per essere utilizzato, modificato e condiviso.

Alla fondazione no-profit - ha inoltre annunciato LiMo - hanno aderito anche l‘operatore di telefonia mobile giapponese KDDI e la società di schermi touch screen Immersion.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below