Musica,tecnologia francese permette di remixare brani di Jackson

mercoledì 29 luglio 2009 16:43
 

PARIGI (Reuters) - Gli aspiranti dj in lutto per la morte di Michael Jackson da oggi potranno riscoprire le canzoni del re del pop che preferiscono grazie a una nuova tecnologia che permette ai fan di re-mixare i più grandi successi del cantante.

Sono molte le etichette che si stanno interessando a questa nuova tecnologia, messa a punto in Francia, e Motown Records, la casa dei leggendari Jackson 5, sta dando a Mxp4 i diritti delle canzoni del gruppo in cui è iniziata la carriera di Michael Jackson.

Ma sono disponibili anche le canzoni di Lily Allen, Basement Jaxx e David Guetta.

La tecnologia Mxp4 non è altro che un programma di mixaggio semplificato che permette agli utenti di creare i propri remix aggiungendo o eliminando voci e strumenti usando uno strumento online o con i remix esistenti dei brani classici.

Lo strumento si può trovare su siti di social network come MySpace e Facebook, con in club di gruppi come i Jackson 5 che stanno già offrendo ai fan la possibilità di remixare successi come "I Want you back" e "ABC".

"Per i fan di Michael Jackson è qualcosa che permette di riscoprire le canzoni", ha spiegato l'AD della parigina Mxp4, Albin Serviant, aggiungendo che "l'idea è che in futuro non suoneremo soltanto musica ma giocheremo con la musica":

Gli sviluppatori sostengono che la tecnologia possa dare nuova vita al formato Mp3.