Gran Bretagna, governo pubblica guida Twitter per i ministri

martedì 28 luglio 2009 14:20
 

LONDRA (Reuters) - Il governo britannico ha pubblicato una guida per aiutare i ministri a capire come si usa il social network Twitter e spingerli ad utilizzarlo.

Il servizio permette agli utenti di pubblicare brevi messaggi di 140 caratteri - i cosiddetti "tweets" - e ha guadagnato sempre più popolarità dopo il suo lancio nel 2006. Sia il Foreign Office che Downing Street "twittano" regolarmente.

La guida di 20 pagine spiega ai ministri come servirsene per esprimere opinioni "informali" e "umane".

"Si tratta di una tecnologia che ha solo un paio d'anni, che la gente deve ancora accettare", spiega un portavoce del Cabinet.

La guida, preparata da Neil Williams del Department for Business, Innovation and Skills, chiede ai ministri di pubblicare "un minimo di due e un massimo di dieci messaggi per ogni giorno lavorativo, a distanza di almeno mezz'ora per evitare di sommergere chi segue".

I ministri sono poi incoraggiati a "twittare" con credibilità evitando di fornire informazioni commerciali o politicamente sensibili.

 
<p>Gordon Brown presidede una riunione tra i ministri al 10 di Downing Street. REUTERS/Stephen Hird (BRITAIN)</p>